Fenocchio Giuseppe - La Via Gardigena

La Via Gardigena
Arte, storia, cultura, imprese e sapori del territorio
by SwanBook Edizioni
Vai ai contenuti

Fenocchio Giuseppe

Arte & Cultura > Artisti
Beppe Fenocchio
socio artista
scade il 30/06/2018
Beppe Fenocchio è nato e vive a Ghedi.
Gli piace  ascoltare, leggere, viaggiare ed incontrare sempre nuove persone.
E poi ama  “Scrivere per condividere”.
Concluso un ciclo professionale impegnativo ed appagante, ora si diletta a scrivere, principalmente poesie, o brevi componimenti che forse assomigliano a poesie, spesso senza rime o tradizionali metriche.
Pensieri, emozioni e sensazioni, perché sono le emozioni il sale della vita.
Creatività e fantasia lo portano a sviluppare e realizzare nuove idee ed iniziative. La Visualizzazione Creativa uno dei suoi metodi per allenare l'Immaginazione.
Ha pubblicato alcune poesie nella collana “I poeti contemporanei” di Pagine ed alcune audiopoesie sono presenti su YouTube.
Attivo nel Web ed in tanti Social Network ha creato in Facebook numerosi gruppi fra i quali “ Mi piace scrivere a Ghedi e Dintorni” e “Pittrici e Pittori di Ghedi e Dntorni ”.
Scoperto www.wattpad.com ha iniziato a postare (lo trovi come Giuseppe Fenocchio) poesie, foto, qualche rozzo haiku, frasi e pensieri.
Lo trovate in Facebook cercando “Beppe Fenocchio Ghedi” ed alla pagina “ Mi Piace Scrivere by Beppe Fenocchio “.
Presidente della Proloco di Ghedi e dell'Assocaizione Centoterre Bresciane ha organizzato Concorsi di Fotografia, Poesia e Racconti e Pittura.
Con gli pseudonimi di Marco Moreni e Tzu Fen ha pubblicato nel 2007 il libro “ 99 “ Poesie e Proazioni con la prefazione di Sebastiano Zanolli e l'introduzione di Francesca Romanò.
Il suo motto preferito “ Ho incominciato ad essere felice il giorno in cui ho smesso di dare la colpa agli altri della mia infelicità”
Alti e Bassi

Dobbiamo essere sempre grati
agli alti e bassi della nostra vita
come della luna son le due facce
delle esperienze che ci forgiano
come il buio tremendo e poi la luce
come la notte che precede il giorno
come la pioggia e lo splendente sole
Dobbiamo provare tanto dolore
per scoprire che esiste la gioia
esperire la pesante stanchezza
per apprezzare il meritato riposo
provare la fame più intensa
per degustare il buon cibo
soffrire il doloroso abbandono
per vivere gli incontri del cuore
la pericolosa rabbia incontrollabile
per imparare la calma della serenità
la più buia tristezza dell'anima
per rincorrere la desiderata felicità.
Intensi ed imprevedibili stati d'animo
cadute dolorose e guarigioni
come movimenti di un'altalena
scoprendo con sana meraviglia
che quando i nostri occhi piangono
lo possono fare per amaro dolore
ma anche per intensa dolce gioia

Pensieri sulla sabbia

Alla ricerca di un'oasi rigenerante
mi trovo spesso a percorrere
pensieri come granelli di sabbia
asciutti aridi e fin troppo uguali
fino all'orlo della monotonia

A volte però muovo passi pesanti
sulle larghe strade della mente
ma come su superfici di sabbia
lasciano solo temporanee tracce
attimi di sfuggente meraviglia


Alcuni Haiku

Mente curiosa
genera interessi
Apprendo haiku

Sulla tua sabbia
lentamente ritorni
Onda di mare

Sole silente
nella verde collina.
Bosco confina

Su tele bianche
son riflessi d'anima
Pennelli rosa

Strie giallarancio
illuminano sera.
Tramonta giugno.


LVG La Via Gardigena
Torna ai contenuti